Anchorage diventa la prima banca digitale a funzionare come banca tradizionale

L’avvio della Cryptocurrency Startup Anchorage Hold LLC ha ricevuto l’approvazione condizionata dall’ufficio di controllo della valuta statunitense per diventare una banca ufficiale del governo federale.

Depositario qualificato per gli investitori istituzionali

Anchorage, ora ufficialmente nota come Associazione Nazionale di Anchorage Digital Bank, è stata la prima società di crittovalutazione a ricevere la carta della Bundesbank. Si tratta di una pietra miliare essenziale nell’adozione della storia della crittovaluta. L’accordo significa che Anchorage è ora la prima banca digitale autorizzata negli Stati Uniti a soddisfare gli stessi standard e le stesse approvazioni delle banche tradizionali.

Una carta bancaria nazionale costituisce la Anchorage Digital Bank basata sulle stesse norme delle altre banche nazionali. Il modo più veloce per ottenere servizi monitorati è una novità assoluta per qualsiasi istituzione finanziaria tradizionale che voglia fornire ai propri clienti l’accesso agli asset digitali.

Anche se Anchorage non cerca di creare uffici nell’ambiente locale, la carta permette all’azienda di fornire servizi come il trading e i prestiti.

OCC ha affermato che nell’assegnare questo statuto, OCC applica una rigorosa revisione e gli stessi standard applicabili a tutte le richieste di noleggio. Introducendo questi candidati nel sistema bancario federale, le banche e l’industria beneficeranno della ricca esperienza e competenza dell’OCC.

Anchorage è stata fondata nel 2017 e ha offerto agli investitori istituzionali un servizio di custodia nativa criptata per i beni digitali. Il depositario detiene i beni o il denaro dei clienti per loro conto ed è responsabile della sicurezza dei suoi prodotti finanziari. Le proposte della società hanno un design che aiuta le istituzioni a proteggere meglio i loro investimenti, estraendo al contempo una maggiore quantità di beni.

Future partnership con Anchorage

Le società di crittografia hanno a lungo faticato a diventare fiduciari qualificati per quanto riguarda il modo in cui i fornitori di servizi di asset digitali possono conformarsi agli aspetti del Securities Investor Protection Act del 1970 – in particolare come i broker possono dimostrare che nessun’altra entità può accedervi e avere una chiave privata.

In un’intervista con Forbes, McCauley ha detto che lo statuto costringerà centinaia di banche a collaborare con Anchorage per entrare a far parte del boom della crittovaluta. McCauley ha detto che Anchorage permette a tutti i tipi di persone di venire al tavolo, anche a quelli che sono riluttanti a venire. Rappresenta un enorme cambiamento nella disponibilità di beni crittografici.

Anchorage è co-fondata da Diogo Mónica e Nathan McCauley, ex direttore della sicurezza della Docker Inc. È stata lanciata dalla modalità stealth nel gennaio 2019 con un finanziamento di 17 milioni di dollari.

La Carta di Anchorage viene come il prezzo per la crittovaluta guidata da Bitcoin continua a salire, anche se a un costo che non avrebbe mai raggiunto un mese fa. Il Bitcoin era scambiato a 37.489,81 dollari alle 21:55 EST dopo essere sceso a 30.525,39 dollari l’11 gennaio, dopo aver raggiunto il massimo di 41.528,79 dollari l’8 gennaio.